LEZIONE DI SOSTENIBILITA’ NELLE SCUOLE ITALIANE


Riscaldamento globale e cambiamenti climatici diventerà nuova materia di studio nelle scuole italiane. Da settembre 2020, per un’ora a settimana, gli studenti italiani troveranno nella loro didattica la materia di sviluppo sostenibile.

Ebbene sì, la scuola italiana sarà la prima al mondo ad introdurre nel programma di didattica l’ora di sostenibilità ambientale; è stato annunciato dal Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti, ex professore di Economia dell’Università di Pretoria in Sudafrica.

A questa bellissima notizia, aggiunge che anche le materie di base come matematica, italiano e storia seguiranno un percorso di sostenibilità nel planning annuale. 

Inoltre, il Miur ha creato il sito www.ilverdeascuola.it che raccoglie idee e progetti sul rispetto ambientale provenienti dalle varie realtà scolastiche: in questo modo progetti che si sono visti funzionali in una scuola potranno essere presi d’esempio in un’altra.

Potrebbe diventare una bellissima gara su chi rispetta di più l’ambiente e potremmo costruire un futuro in cui le persone cercheranno di amare di più il nostro pianeta, tanto quanto è stato abbandonato dalle generazioni passate. 

La scienza continua a dirci che i prossimi 10 anni saranno cruciali per il nostro pianeta ed ancora non si sono visti cambiamenti radicali nel nostro paese. Non possiamo accontentarci di manifestare qualche venerdì all’anno. Bisogna fare qualcosa di immediato e veloce, che certamente dovrebbe partire dalle aziende, dal governo, insomma da chi ha forza maggiore, ma non possiamo più nasconderci dietro alla frase “se non lo fa lui allora non lo faccio io” oppure “se non mi mettono una riduzione sulle tasse o un’agevolazione io non faccio la raccolta differenziata”. Si tratta di costruire un futuro per i nostri e vostri figli. I bambini crescono sempre più viziati perché si cerca di accontentarli in tutto, allora cerchiamo almeno di far loro amare la Terra, perché è il posto in cui vivranno, e chissà, magari un giorno ameranno l’Italia e non vorranno fuggire da essa. 

Festeggiamo insieme per questo bellissimo primato tutto italiano sperando che i cittadini del ventunesimo secolo diventino cittadini sostenibili. 

ILLUSTRAZIONE A CURA DI ELENA FARINELLI


Nata a Ferrara nel 1991 ma ancora le chiedono i documenti per entrare in qualsiasi locale. Divide la sua passione tra storia della farmacia, danza e viaggi e questi ultimi sono la causa della velocità con cui finisce il suo stipendio. Quando viaggia si perde, sempre, ma per scelta. Sognatrice misantropa, innamorata delle cose belle e coccolose.

Related Posts

Leave a Reply

My New Stories