Libreria del porto: “Chiuso per tramonto!”

Paolo è un libraio di Acciaroli, nel salernitano, proprietario della “Libreria del porto”. Ama il suo lavoro, ma non dimentica la scelta fatta tempo addietro di lavorare per vivere, e non di vivere per lavorare. Non dovendo sbaragliare la concorrenza di decine di librerie come in realtà urbane più grandi, e riuscendo ancora a sostenere la rinuncia a un ipotetico cliente in cambio di un momento di vita vissuta a guadagno zero, decide tutte le sere di apporre un semplice cartello che recita la momentanea chiusura per “tramonto sul mare”. Dato il giro di chiave, avviata una breve camminata dal suo esercizio, si ferma a vedere il sole tuffarsi nel mare ogni sera, rivelando di provare una delle emozioni più indescrivibili per il suo cuore, un momento di concreta magia che è divenuta irrinunciabile, poiché riesce a portare letizia in qualunque giornata. Ama il cielo, conteso tra il fuoco del Sole in congedo e la notte capitanata dalla Luna con le sue stelle, pronte al cambio di scenografia per i pensieri dei sognatori, ama lo spettacolo sempre diverso di questo momento della giornata e ama la sua attesa stessa, con la speranza che invitati dal cartello altri si aggreghino, nel rituale quotidiano che come il pane ha la sua importanza, ma che nutre l’ anima, e quindi la vita, di Paolo più di ciò che farebbe l’ipotetica vendita al cliente che in quel momento si recava in libreria. Nella sua “Libreria del porto” che ogni sera chiude per tramonto. Fermarsi, nella vita frenetica che non consente di sentirsi intelligenti in pause contemplative della durata di più di qualche secondo, diventa il nuovo vero lusso. 

illustrazione di Elena Farinelli

" Venditrice di vestiti colorati, deve sempre stare attenta al tono di voce tropo alto e alla naturale propensione alla gaffe tragicomica. Curiosissima e logorroica, ama profondamente il mare e le si velano regolarmente gli occhi di commozione ogni volta che assiste al blocco del traffico per creare il corridoio di passaggio all'ambulanza."

Related Posts

Leave a Reply

My New Stories