ADULTI vs BAMBINI: Che cos’è un Bambino?

Testi e Illustrazioni di Beatrice Alemagna
Edizioni Topipittori

Il libro che tenta di rispondere alla domanda del titolo è un albo illustrato per bambini ma che va letto dai grandi.
La Alemagna dipinge un favoloso campionario di bambini adorabili e bambini odiosi. Mini creature sghembe e imperfette.
Ti fa indossare gli occhiali del cinquenne e assistere a tutta una serie di rispettabilissimi capricci. Ti scava un pochino nelle ossa e ti fa riacciuffare dei fili che hai lasciato lì quando eri bambino. Poi ti ribalta di nuovo nel presente e ti accompagna davanti allo specchio per mostrarti cosa é rimasto oggi di quello che sei stato.
Ti fa guardare con occhi diversi alle stranezze dei figli ma anche alle tue. Perdoni e ti perdoni. Capisci e ti capisci.
Un libro per tutti i genitori e per quelli che lo saranno, imprescindibile manifesto del diritto alla diversità e all’unicità della persona.
Perché è questo che è un bambino, dopotutto: una persona piccola.
Non si ammaestra, non si plasma. Lo si può solo accompagnare, aiutandolo a diventare quello che già è.
“Un bambino è una persona piccola, con piccole mani, piccoli piedi e piccole orecchie, ma non per questo ha idee piccole”.
E allora noi adulti non possiamo fare altro che spalancare la bocca e dire “AH!”

“Medico con decennale esperienza dietro al bancone del bar, prepara ottimi cocktail di farmaci. Nata stanca, ha la presa salda della madre, rigira bene le frittate e appena viene verde le suonano il clacson”

Related Posts

1 Response
  1. Linda

    Concordo pienamente…ben descritto un bambino ….. e dagli errori che spesso fanno gli adulti verso i bambini si può imparare a non connetterli in futuro

Leave a Reply

My New Stories